Punto G.ira


Team Romagna? Forlì+Ravenna è troppo poco
Ridurre il discorso due piazze sarebbe un falso storico. Si sacrificano i campanili?
Ok, ma per un progetto super-ambizioso: da Rimini a Imola. Altrimenti meglio niente
 

Dunque sul tavolo c'è questo progetto Team Romagna: Forli+Ravenna. Io ci metto il palasport, tu ci metti la categoria, ok, però con che nome? con che maglia? con che colori? E già la sensazione è che si sia al palo. Tanti, tra gli autorevoli ed equilibrati editorialisti che su facebook invitano alla calma ("aspettiamo di vedere il progetto", "pazientate prima di giudicare", "non bocciamolo a prescindere", "tra qualche settimana avremo qualcosa di più concreto su cui ragionare"), da un punto di vista diplomatico erano anche allora, diciott'anni fa al San Giorgio, più che "aperti" a mettere assieme Forlì e Rimini. Pur di scroccare una categoria ad un'altra piazza - il fatto che quella volta si parlasse di conglobare il Nemico a soli 24 mesi dal roboante "3-0" sembrava non contare granchè - erano già all'epoca pronti a tutto. Gente per tradizione poco schizzionosa, ma ahimè ancor meno illuminata: la stessa, non a caso, che ha difeso fino allo stremo i numerosi macellai della FulgorLibertas.

Ma non mi alzo alle 6:30 del lunedì di Pasquetta - sorta di Jesus Christ superstar cestistico fuori tempo massimo (ma tranquilli: finisco e mi reinfilo nella mia confortevole catacomba) - per polemizzare. Quanto piuttosto per scrivere quel che IO penso di un progetto allargato di "Romagna Basket" o Team Romagna se preferite. Se vent'anni fa, una cosa del genere mi pareva una mostruosità, oggi mi pare esserlo molto meno. E non lo dico per il semplice fatto che a vent'anni - tanti ne avevo su per giù all'epoca della tresca Rovati/Sberlati - si è incendiari, mentre una volta superato "il mezzo del cammin di nostra vita" si diventa pompieri.

Vado oltre e faccio una valutazione quanto più possibile oggettiva. Il cui punto di partenza è una domanda, la seguente: cosa riescono a (non) combinare singolarmente e dati alla mano le società cestistiche della Romagna? Breve carrellata, cominciando dai soggetti attualmente in questione: Forlì e Ravenna. Forlì. Belll'impianto, solida tradizione, alcune centinaia di giovani praticanti in settori giovanili divisi ma vivi, due o tremila persone che domenicalmente alle 17:00 hanno il riflesso condizionato di accendere la macchina per andare al basket. Imprenditoria? Fund Raisers (cercatori di "pilla")? "Teste pensanti" con idee intelligenti per una pallacanestro di vertice? Lasciamo perdere: siamo un disastro. E infatti se non cambia nulla, a settembre il top di gamma sono, con il dovuto rispetto, i Tigers Forlì. Nati nel 2014. Ravenna è quella che nell'utimo lustro ha dimostrato si saperci fare di più: Bottaro per qualcuno non è adatto a vincere Italia's Got Talent nella categoria "simpatia epidermica" ma ha due coglioni d'acciaio; Vianello è un patron "vecchio stile", alla Corrado, di quelli che non ce ne sono più; De Giuli un addetto stampa che da grande può fare il dirigente e può farlo bene. Problemi bizantini: non hanno tradizione, quindi non hanno e non possono avere passione popolare vera (i 1.000 attuali che stipano il PalaCosta sono il loro "top", oltre c'è poco/niente), nè - cosa gravissima - un Palasport. Perchè anche la decantata panacea-PalaDeAndrè è - credetemi -, per la pallacanestro, un sgorbio.

Bene, ma secondo voi la Romagna sarebbe tutta qui? No, perchè questa roba qui io al massimo lo chiamerei Team Ravegnana. Magari facciamo un Palasport a Coccolia e siamo tutti contenti. E Rimini con la sua storia e i suoi vivai? E i fenomeni veri di Santarcangelo? E l'interessante e laborioso polo Cervia/Cesenatico? E Cesena, dove sotto al Dio Calcio arde da sempre una tutt'altro che trascurabile fiammella per la palla a spicchi? E le centinaia di appassionatissimi di Faenza? Forzo la mano e ci aggiungo pure Imola, da cui ai tempi di McAdoo scendeva gente per venire a tifare Forlì. Questa roba qui è o non è Romagna, per Dio? E allora vado oltre con la provocazione e calo il carico da novanta: questo raffazzonato Team Romagna "solo" Fc+Ra è troppo poco. Se si fa un progetto-Romagna, se si decide di fare il passo clamoroso di sacrificare i campanili e le loro specifiche ed oggettive incapacità a fare basket di vertice - mettendo in conto di doverne accettarne i fisiologici e per certi versi legittimi rigurgiti di protesta - allo scopo di produrre una Pallacanestro che sappia andare sulla Gazzetta dello Sport o portare in qua un Metta World Peace, occorre osare. Osare pesantemente. Pianificando e progettando: altrettanto pesantemente.

Un progetto Romagna Basket - rivolto ad un bacino d'utenza di 1.125.000 abitanti, l'80% dei quali a meno di 40' d'auto dal Palafiera, che vada a interessare i big dell'imprenditoria non solo romagnola ma nazionale, che si allacci al territorio e alla sua vocazione turistica, che voglia sportivamente insidiare l'AC Cesena a livello di soggetto sportivo numero 1 tra Bologna e le Marche - è qualcosa di troppo serio per essere ridotto ad uno maramaldo "furto" di un diritto sportivo tra due piazze cui manca un pezzo. O Romagna Basket, l'Area Vasta della pallacanestro, si fa "con le palle" o tanto vale non far niente. O si fa una vera e propria "franchigia" in stile-Nba, con un manipolo di dirigenti illuminati che abbia chiaro che va fatto un lavoro di marketing da far tremare la terra mirato a creare nuove generazioni di tifosi che tra dieci anni tiferanno Romagna e non più Forlì, Rimini, Ravenna o Imola, oppure "stiamoci a casa". Il rischio è altissimo. Le fusioni, da Livorno in poi, sono quasi sempre stati dei pastrocchi. Ma non sempre: pur entro un fazzoletto di terra più limitato, a Venezia ce l'hanno fatta. Mestre e Venezia erano come Israele e Palestina: ma con la forza del marketing e dei risultati oggi tifano tutti assieme Umana Reyer. Ecco: o si fa una roba del genere. O tanto vale che ciascuno rimanga la merda che è.

Riccardo Girardi
Contributo originale a cura di forlibasket.it.
Se ne autorizza il "copia & incolla" (totale
o parziale) previa citazione della fonte.

Gli ultimi 5 articoli riguardanti FulgorLibertas Forlì

Eventi
Ventiquattrore No-Stop
Pagelle
Raffredore Forlì, scheletri FulgorLibertas
Torna lo spigolosissimo pagellone di Peppucci
Notizia
Mike Roman Nardi è campione Ncaa con super finale thrilling!
Esclusiva FB
Altro giro, altro Boccio."Pago tutto!" ma
l'agenzia di leasing non risponde! E' finita?No!
Ennessimo straordinario capitolo della telenovela Boccio, che pare non aver termine
Non solo basket
Alberto Bucci si candida a SINDACO DI BOLOGNA!

Tutti gli articoli di FulgorLibertas Forlì


Gli ultimi 5 articoli riguardanti Andrea Costa Imola

Mercato
Ranuzzi all'Andrea Costa
Mercato
Andrea Costa Imola e Maggioli insieme anche per la prossima stagione
Mass media
Andrea Costa, il supplementare promuove Scafati
Mass media
A2, Imola elimina Siena e vola ai quarti
Mass media
Playoff, Imola e Forlì per chiudere i conti

Tutti gli articoli di Andrea Costa Imola


Gli ultimi 5 articoli riguardanti Basket P. Manetti Ravenna

Mercato
Miro De Giuli DS e TM al Derthona
Mercato
Ravenna: al posto di Cicognani, arriva Molinaro
Notizia
Stefano Masciadri è arrivato a Ravenna
Comunicato
Ravenna torna a casa
Mercato
Ravenna, accordo con Stefano Masciadri

Tutti gli articoli di Basket P. Manetti Ravenna


Gli ultimi 5 articoli riguardanti Crabs Rimini

Mercato
Il marchio CONAD torna sulle maglie dei Crabs!
Notizia
Maghelli allenatore dei Crabs
Notizia
Serie B, cambiano i gironi:Romagna divisa in due
Faenza va in Sardegna, Rimini a Montegranaro
Comunicato
Capicchioni la prende bene: "Errore gigantesco, zero tutele dalla FIP"
Notizia
I bambini che scappano dagli energumeni forlivesi...

Tutti gli articoli di Crabs Rimini


Gli ultimi 5 articoli riguardanti Raggisolaris Faenza

Comunicato
I Raggisolaris confermano Penserini e chiudono il roster
Comunicato
I Raggisolaris confermano Casadei
Comunicato
Di Coste: pivot di 218 cm per i Raggisolaris
Comunicato
Per i Raggisolaris trasfere in Lombardia, Emilia, Veneto e Sardegna
Comunicato
Una squadra grande una città: la campagna abbonamenti dei Raggisolaris

Tutti gli articoli di Raggisolaris Faenza


Gli ultimi 5 articoli riguardanti #A2Gold

Notizia
Reggio Calabria: Austin Freeman verso il taglio
Mercato
Mordente ad un passo da Legnano
Notizia
Frassineti, rottura del legamento: stagione finita
Notizia
Siena paga i giocatori in diamanti...
Mercato
Dalla A alla C, i colpi del mercato aggiornati ora per ora

Tutti gli articoli di #A2Gold


Gli ultimi 5 articoli riguardanti #A2Silver

Notizia
Siena paga i giocatori in diamanti...
Esclusiva FB
FulgorLibertas: le strade portano in Svizzera
C'è un altro nome che torna nella "vicenda Boccio": l'avvocato Daniele Meier
Lo abbiamo raggiunto telefonicamente a Chiasso, e ci ha detto che...
Intervista
Alberani:da Roma ad Avellino, passando per Forlì
Il dirigente forlivese è il nuovo direttore sportivo di Avellino
Dalla retrocessione con Forlì, all'esperienza di Roma, e Boccio...
Comunicato
Ufficiale: Perderzini firma per la Pall. Forlì
Il Personaggio
L'arbitro dei due mondi

Tutti gli articoli di #A2Silver


Gli ultimi 5 articoli riguardanti @LNPSOCIAL

Notizia
Final Four Coppa Italia B: prevendite a Forlì (anche al Palafiera sabato)
Notizia
Unieuro, la striscia di 14 vittorie è la più ampia di tutti i tornei nazionali
Mercato
Pallacanestro Forlì: e se fosse una guardia?
Cento si muove.La A2 vuole i giocatori forlivesi
Notizia
Saronno: rissa tra mamme in palestra
Mercato
Da Ghersetti a Iattoni: le romagnole sul mercato
Rimini in cerca di un lungo di qualità, Faenza rivoluziona i piccoli, e Forlì...

Tutti gli articoli di @LNPSOCIAL




A cura di
Riccardo Girardi
riccardogirardi@forlibasket.it



Articolo pubblicato
Lunedì 06 aprile 2015 06:58

17526362388

Gli ultimi 5 articoli di Riccardo Girardi

Punto G.ira
... e io invece sarò 'di là'
Punto G.ira
Un ignobile scaricabarile che potrà essere
chiarito solo dagli 'organismi preposti'
Un 'tutti contro tutti' in cui ne succedono di ogni. Tranne una cosa: qualcuno che
abbia le palle d'ammettere d' avere avuto una qualche responsabilità
Intervista
Giorgio Lugaresi e quella telefonata natalizia
a Drei: 'Dove sono gli imprenditori forlivesi?'
Il presidente dell'AC Cesena sotto le feste chiamò il Comune di Forlì per capire cosa
stesse accadendo al basket. 'Come è possibile saltar per aria per così pochi soldi?'
Iniziativa FB
Il Cluedo di forlibasket: trova il colpevole
della morte della FulgorLibertas
Gioca e indaga con noi: scopri chi è il vero responsabile della scomparsa
della prima squadra di pallacanestro della città
Notizia
Farsa senza fine: Forlì-Veroli rinviata?
I ciociari adducono una 'causa di forza maggiore' e chiedono lo spostamento
Forlì, che dicendo no vincerebbe a tavolino, dirà sì: e prenderà altro tempo...

I 5 articoli più letti di Riccardo Girardi

Anteprima
Guida ai playoff di C2
16 schede sulle squadre che lotteranno per la C1
Intervista
'Io pEnzo positivo'
FB intervista Vincenzo Esposito
Il caso
Aics: partita sospesa, promozione in tasca
Pivot avversari picchia arbitro nel 1° quarto: tutti sotto la doccia
La Storia
Viaggio nel Pianeta-Brindisi
Intervista
Boccio parla da Londra: 'Molto rumore per nulla'
'Torno coi soldi e sistemo tutto'

Tutti gli articoli di Riccardo Girardi


 


Comments are closed.