L'atmosfera



La porta divelta dal cazzotto di Max Boccio (foto Gianluca Rossi)
Palafiera, voto 10. Boccio c'è ma non si vede
(in compenso spacca una porta con un pugno)
Il contorno d Forlì-Brescia. Il pubblico tifa e si sgola nonostante il meno 30
Il patron resta imboscato. Va per ritirare l'incasso... trova l'ufficiale giudiziario!
 

"Orgogliosi di voi". "Non vi lasceremo mai". A discapito di un -10 che diventa presto -20 e finisce per essere -30. Set di cori strappacore dedicati ad una squadra vinta sul campo e fuori da esso, umiliata professionalmente da una stagione kafkiana, ben esemplificata da led a bordocampo, riapparsi per l'occasione, a perseverare nel più grottesco degli hashtag #alzalacresta, quando sarebbe meglio #andarsianascondere. Squadra capace di farsi voler bene, anche se brutalizzata da crescenti passivi che di solito incoraggiano al lancio d'ortaggi, altrochè "orgogliosi di voi". La gggente forlivese del basket non vuole sparire. Vuole continuare a starci, una domenica sì una domenica nò, su quei gradoni di cemento e assi di legno pennellate di verde. E' il contorno di FulgorLibertas-Leonessa Brescia, apertosi in un clima di normalità, con 2.000 incurabili al capezzale e un centinaio di bresciani in gita, domenica chiusasi con giri di campo biancorossi per gli hi-five conditi da linguaggi del corpo dal vago sapore di commiato.

E Boccio? C'è. Stavolta non negli striscioni. In qualche coro della curva ("Fuori i milioni o fuori dai coglioni", "Stanno arrivando, i soldi stanno arrivando"). Ma sembra già quasi archiviato. Dalla gloria preconcetta del salvatore in pectore all'oblio silente di disistima che si riserva agli inadeguati conclamati: a bordo di un TAV, senza fermate intermedie. Non c'è la necessaria forza per gridargli odio. Forlì, nè nella sua curva, nè negli altri settori, nè (diciamolo pure) nei suoi organi di informazione - vuoi perchè siamo gente civile, vuoi perchè siamo un po' pataca: il tema, lo ribadiamo, resta aperto - non ne ha la forza, non ne ha la voglia, insomma lascia perdere. Si galleggia, si fluttua, in un immateriale limbo in cui si ama quel che c'è, che poi non si sa se domani ci sarà e allora forse per quello lo si ama ancor di più. Boccio nella circostanza c'è. Fisicamente, intendiamo. C'è ma non si vede, la sbircia dalle profondità del tunnel fronte panchine. Differentemente da quel Maurizio Giannelli che pascola beato in parterre, lui una volta tanto resta un passo indietro, ritiene opportuno non farsi vedere. No, stavolta niente sfrontato e spettacolare ingresso con la coniugata presidentessa rumena Mirela al suo fianco, come 15 giorni prima.

Stavolta Maxim opta per un basso profilo, che se vogliamo è pura violenza antropologica per un tipo come lui. Alcuni che lo hanno intravisto ce lo descrivono col cranio puntellato di inchiostro fasciato da una berretta da rapper quasi giù fino agli occhi. Altri gli hanno visto ammaccare di pura rabbia una porta del Palafiera con un rabbioso cazzotto. Ohibò, e che sarà mai successo? E' successo che Boccio s'è presentato in biglietteria per ritirare l'incasso. Trovando un ufficiale giudiziario indisposto a lasciargli il malloppo. Max, cui non pareva forse vero di metter le mani su qualche centiniaia di euro "veri" e che non fossero da scambiare in qualche improbabile borsino titoli, non l'ha presa bene (vedasi riscontro fotografico). Poco male, mettete sul conto "Ente Palafiera": tanto in settimana i JP Morgan diventano denaro. E allora trema, Giorgio Armani: Forlì sta arrivando. Basta crederci.

 
Contenuti Multimediali
Riccardo Girardi
Contributo originale a cura di forlibasket.it.
Se ne autorizza il "copia & incolla" (totale
o parziale) previa citazione della fonte.

Gli ultimi 5 articoli riguardanti FulgorLibertas Forlì

Eventi
Ventiquattrore No-Stop
Pagelle
Raffredore Forlì, scheletri FulgorLibertas
Torna lo spigolosissimo pagellone di Peppucci
Esclusiva FB
Milano: sette arresti per fideiussioni false,
c'è anche Massimiliano Boccio!
In una operazione della Guardia di Finanza coinvolto anche l'ex "proprietario" FL
Notizia
Mike Roman Nardi è campione Ncaa con super finale thrilling!
Esclusiva FB
Altro giro, altro Boccio."Pago tutto!" ma
l'agenzia di leasing non risponde! E' finita?No!
Ennessimo straordinario capitolo della telenovela Boccio, che pare non aver termine

Tutti gli articoli di FulgorLibertas Forlì


Gli ultimi 5 articoli riguardanti #A2Gold

Notizia
Reggio Calabria: Austin Freeman verso il taglio
Mercato
Mordente ad un passo da Legnano
Notizia
Frassineti, rottura del legamento: stagione finita
Notizia
Siena paga i giocatori in diamanti...
Mercato
Dalla A alla C, i colpi del mercato aggiornati ora per ora

Tutti gli articoli di #A2Gold


Gli ultimi 5 articoli riguardanti #FulgorLibertas

Notizia
Mike Roman Nardi è campione Ncaa con super finale thrilling!
Notizia
La Fulgor è viva. E riparte dalle minors.
Il nome è "Nuova Pallacanestro Forlì Forum Livii": all'interno c'è il mondo Fulgor.
Dentro anche le due società di maggioranza della FL. La prima squadra è la Giorgina.
Mercato
Dalla A alla C, i colpi del mercato aggiornati ora per ora
Esclusiva FB
FulgorLibertas: le strade portano in Svizzera
C'è un altro nome che torna nella "vicenda Boccio": l'avvocato Daniele Meier
Lo abbiamo raggiunto telefonicamente a Chiasso, e ci ha detto che...
Comunicato
"Se qualcuno non approva la legge è libero
di provare a cambiarla": il comunicato di Boccio
L'ex patròn della FL dice (più o meno) la sua versione
"Penso sia giunto il momento di cominciare a difendermi"

Tutti gli articoli di #FulgorLibertas


Gli ultimi 5 articoli riguardanti @LNPSOCIAL

Notizia
Final Four Coppa Italia B: prevendite a Forlì (anche al Palafiera sabato)
Notizia
Unieuro, la striscia di 14 vittorie è la più ampia di tutti i tornei nazionali
Mercato
Pallacanestro Forlì: e se fosse una guardia?
Cento si muove.La A2 vuole i giocatori forlivesi
Notizia
Saronno: rissa tra mamme in palestra
Mercato
Da Ghersetti a Iattoni: le romagnole sul mercato
Rimini in cerca di un lungo di qualità, Faenza rivoluziona i piccoli, e Forlì...

Tutti gli articoli di @LNPSOCIAL




A cura di
Riccardo Girardi
riccardogirardi@forlibasket.it



Articolo pubblicato
Domenica 07 dicembre 2014 22:20

255913983957

Gli ultimi 5 articoli di Riccardo Girardi

Punto G.ira
... e io invece sarò 'di là'
Punto G.ira
Team Romagna? Forlì+Ravenna è troppo poco
Ridurre il discorso due piazze sarebbe un falso storico. Si sacrificano i campanili?
Ok, ma per un progetto super-ambizioso: da Rimini a Imola. Altrimenti meglio niente
Punto G.ira
Un ignobile scaricabarile che potrà essere
chiarito solo dagli 'organismi preposti'
Un 'tutti contro tutti' in cui ne succedono di ogni. Tranne una cosa: qualcuno che
abbia le palle d'ammettere d' avere avuto una qualche responsabilità
Intervista
Giorgio Lugaresi e quella telefonata natalizia
a Drei: 'Dove sono gli imprenditori forlivesi?'
Il presidente dell'AC Cesena sotto le feste chiamò il Comune di Forlì per capire cosa
stesse accadendo al basket. 'Come è possibile saltar per aria per così pochi soldi?'
Iniziativa FB
Il Cluedo di forlibasket: trova il colpevole
della morte della FulgorLibertas
Gioca e indaga con noi: scopri chi è il vero responsabile della scomparsa
della prima squadra di pallacanestro della città

I 5 articoli più letti di Riccardo Girardi

Anteprima
Guida ai playoff di C2
16 schede sulle squadre che lotteranno per la C1
Intervista
'Io pEnzo positivo'
FB intervista Vincenzo Esposito
Il caso
Aics: partita sospesa, promozione in tasca
Pivot avversari picchia arbitro nel 1° quarto: tutti sotto la doccia
La Storia
Viaggio nel Pianeta-Brindisi
Intervista
Boccio parla da Londra: 'Molto rumore per nulla'
'Torno coi soldi e sistemo tutto'

Tutti gli articoli di Riccardo Girardi


 


Comments are closed.